Col·lectiu Emma - Explaining Catalonia

Friday, 3 october 2014 | Corriere della Sera, Diari ARA

Italiano

Referendum e attentato di Sarajevo

In una lettera pubblicata il 16 settembre sul Corriere della sera, l’ex Presidente del Consiglio italiano Enrico Letta prendeva posizione sulle vicende in atto in Scozia e Catalogna. In particolare, l’esponente del Partito Democratico comparava il referendum scozzese all’attentato di Sarajevo del 1914, da cui scaturì il primo conflitto mondiale. Un articolo del quotidiano catalano Ara dava conto della vicenda .Pubblichiamo alcune brevi considerazioni di Gennaro Ferraiuolo, collaboratore del Col·lectiu Emma, sulle affermazioni del politico italiano.


Nella lettera dell’on. Enrico Letta al Corriere della sera del 16 settembre vi è un ripetuto richiamo al “populismo”, motore – parrebbe unico – dei processi in atto in Scozia e Catalunya. In uno dei più noti lavori sul tema (Meny-Surel, Par le peuple, pour le peuple, 2000) si avverte che il populismo rappresenta «la manifestazione – la “febbre” – della malattia che colpisce la democrazia, cioè la carenza della presenza popolare in quello che dovrebbe essere il suo habitat naturale»; «gli argomenti del populismo non possono rimanere senza risposta. La febbre populista è probabilmente l’indicatore di una democrazia sofferente».

Letta, nel suo scritto, sembra dimenticare che la “terza via” del democristiano catalano Duran – la “cura” che propone per il “male” indipendentista - non ha trovato concretizzazione alcuna per la chiusura dei partiti nazionali (e nazionalisti) spagnoli, PP in testa. A ricordarlo, proprio in questi giorni, è lo stesso Duran. Analogamente, l'ex Presidente del Consiglio dimentica che, fino al 2012, anche il “populista istituzionale” Artur Mas ha cercato, invano, di percorrere la “saggia” (e “terza”) via della modifica del patto fiscale; e che addirittura Alicia Sanchez Camacho, leader del Partido Popular catalano, quando nel 2013 si è mossa nella stessa direzione è stata trattata in malo modo dai suoi colleghi di partito.

Il rifiuto di fornire risposte adeguate alle rivendicazioni catalane, pur ammesso che di solo populismo si tratti, mostra in realtà tutta la sofferenza della democrazia spagnola, la vera malata. L’analisi del dottor Letta, da questo punto di vista, meriterebbe forse, nella diagnosi e nella terapia, una qualche riconsiderazione.




Very bad Bad Good Very good Excellent (2 vòtes)
carregant Loading




Lectures 3016 visits   Send post Send


Col·lectiu Emma - Explaining Catalonia

Il Collettivo Emma è una rete di Catalani e non, che vivono in paesi diversi e che si dedicano a monitorare e rispondere alle notizie che compaiono nei media internazionali sulla Catalogna . 
Il nostro scopo è che l'opinione pubblica del mondo abbia un'immagine fedele della realtà attuale del Paese e della sua storia.

L'obiettivo è di essere riconosciuti come una fonte affidabile di informazioni e di idee sulla Catalogna, da un punto di vista catalano.
[More info]

quadre Traductor


quadre Newsletter

If you wish to receive our headlines by email, please subscribe.

E-mail

 
legal terms
In accordance with Law 34/2002, dated 11 July, regarding information services and electronic commerce and Law 15/1999, dated 13 December, regarding the protection of personal data, we inform you that if you don’t wish to receive our newsletter anymore, you can unsubscribe from our database by filling out this form:









quadre Hosted by

      Xarxa Digital Catalana

Col·lectiu Emma - Explaining Catalonia